venerdì 21 aprile 2017

Primavera: consigli di viaggio




Con l'avvento del periodo primaverile cresce la voglia di viaggiare. Non c'è bisogno di visitare luoghi lontani o troppo cari: l'Europa è ricchissima di posti stupendi da visitare e facili da raggiungere!


La primavera è la stagione ideale per visitare la - solitamente - fredda e piovosa capitale tedesca, Berlino. In questo periodo dell'anno, le temperature sono gradevoli! Uno dei monumenti più importanti è la Porta di Brandeburgo, la porta neoclassica della città, simbolo di Berlino e della Germania intera.
Berlino
Un'altra meta da visitare si trova nel Paese accanto, in Spagna. Ricco di luoghi magici da visitare, in primavera si possono apprezzare i giardini fioriti dell'Alhambra, un complesso di palazzi situato in Granada, capoluogo della Comunità autonoma di Andalusia. Si tratta di un'antica struttura militare fatta costruire da un sovrano musulmano con all'interno giardini, cortili e fontane. È uno dei pochissimi monumenti che si salvarono dalla demolizione nel 1492, anno in cui Granada fu conquistata dai Re Cattolici di Spagna, dopo 700 anni di dominio arabo. Per le strade della città si possono assaggiare cibi speziati (derivati dalla tradizione araba), kebab, falafel e l'immancabile gazpacho.
Alhambra
Copenhagen è un'altra meta ideale per questo periodo dell'anno. Città eco-friendly situata sulla costa, che saprà colpirvi per due cose: la prima, è sempre perfettamente pulita e in ordine, la seconda, tutti si spostano in bici. Uomini d'affari in giacca e cravatta, mamme con bambini in piccoli rimorchi, persone con animali a seguito; insomma proprio tutti, quindi perché non unirsi a loro? I parchi cittadini sono la migliore soluzione nelle giornate di sole. Da non perdere Kongens Have, Frederiksberg Have o il parco dei divertimenti di Tivoli.
Copenhagen
Altra città che ha molto da offrire è Budapest. Si tratta di una città termale, in cui poter sperimentare rigeneranti bagni caldi fra sorgenti naturali, o ancora rilassanti trattamenti di bellezza e benessere nei molti centri specializzati. Da non perdere: le rive del Danubio e il quartiere del Castello di Buda, riconosciuti patrimonio umanitario dall'Unesco. La primavera offre serate più lunghe in cui giocare a scacchi a Szechenyi Baths, passeggiare verso Isola Margherita e ammirare l'imponenza del palazzo del Parlamento.
Budapest